Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2009

Ho sempre avuto un buon senso dell’orientamento. L’ho sfruttato diverse volte. Oggi, invece, ho preferito dar retta al navigatore. Sono andato da un collega, perchè il regalo che gli avevamo fatto aveva un problema. Ho preferito andare io da lui oggi, per velocizzare la sistemazione. All’andata, non sapendo la strada, ho dovuto per forza affidarmi al navigatore. Al ritorno però mi è venuto, praticamente subito, un dubbio. Perchè non stavo facendo la stessa strada dell’andata (durante la quale comunque il navigatore, vicino all’arrivo, si era perso…per fortuna avevo ricevuto delle indicazioni). A un certo punto, a un bivio con un cartello che indicava una certa direzione a me utile, il navigatore mi ha fatto girare dall’altra parte. Avevo scelto la modalità “via più veloce”. Il mio senso dell’orientamento mi suggeriva di non dar retta all’affare elettronico, ma trovandomi in zone non note, mi sono fidato. Più avanti stessa storia. Quando sono arrivato vicino all’autostrada, ormai avevo capito che per il navigatore, la strada più veloce era quella che prevedeva, probabilmente, il passaggio per Capo Horn. E così ho fatto un bel giro panoramico della provincia di Milano, prima di tornare a casa.
Vabbè, amen. Ma la prossima volta mi sa che il navigatore lo lascio spento…

Annunci

Read Full Post »

Come va?

Bella domanda…

Read Full Post »

La sfiga

Poteva andare tutto bene al lavoro? Giammai…
E infatti, come se non bastassero gli altri casini che già abbiamo al lavoro, ieri ci si è messa pure la sfiga. Eh sì, perchè non è possibile che finchè sono lì a guardare tutto va bene, e appena mi allontano la roba si spacca. Dovrei d’altra parte dedurre che finchè sono lì io, non si rompe niente, e quindi io sarei una sorta di talismano.
Mah!
La proprietaria della ditta, tuttavia, non mi guardava proprio come si guarda un talismano, piuttosto come il cobra guarda il topolino prima di papparselo.
E così, domani si va a “guardare” la continuazione dei test, non perchè si pensi che io porti bene, quanto perchè è necessario controllare lo svolgimento.
Questa settimana mi sono sempre svegliato presto, ben prima che suonasse la sveglia. Quindi, di conseguenza, mi aspetto che questa notte dormirò come un orso in letargo, e domani mattina la radio mi sveglierà facendomi sobbalzare. Poi domani notte, sarò alla disperata ricerca del sonno.
E’ il minimo, giusto?

Read Full Post »