Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for marzo 2012

Primavera

Pare che sia iniziata ormai da tre giorni.

Dico pare perchè non si sa mai, altre volte poi il tempo è peggiorato.

Spero che resti stabile e soleggiato, anche se da più parti sento dire che servirebbe un po’ di pioggia. Nulla in contrario se la pioggia cade di notte e lascia il sole di giorno.

La mia nuvoletta di Fantozzi non mi abbandona: ho una fantastica tosse cavernosa. Dopo una settimana di cure fai-da-te, lunedi sono stato dal medico che mi ha prescritto antibiotici, aerosol ecc. ecc.

L’occhio sta migliorando, ma ancora non è a posto.

Non è proprio un bel quadro, ma come diceva un vecchio adagio “barcollo ma non mollo”.

Ci sono diversi acciacchi, uno in più non fa la differenza. Non mi faccio fermare da un po’ di tosse, anche se di notte dormo male e di giorno fatico a respirare.

Le uniche concessioni che faccio sono di non usare la moto e di evitare di uscire di sera, quando la temperatura scende di più.

Per il resto, vado avanti come sempre.

La settimana prossima sarà piuttosto piena, tra lavoro (dove qualche tensione c’è, ma cerco di pazientare…è stato deciso così e quindi così è), riunioni di partito (cerchiamo di riorganizzarci!) e consiglio comunale.

Preferisco essere impegnato.Così posso distrarmi un po’ anche con altro.

Su altri fronti le cose sembrano andare meglio, addirittura bene. Ma la storia mi ha insegnato che potrei essere solo in cima al percorso delle montagne russe, la discesa repentina potrebbe essere dietro l’angolo.

Perciò, cautela…

Read Full Post »

Come va?

Tutto bene.

E’ la risposta che si deve dare a chi ti fa la domanda.

Dico deve perchè è quella che si aspettano di ricevere: genitori, parenti, amici.

Un’altra risposta sarebbe scomoda, per molti motivi: altre domande, a volte sincere (per lo più dai familiari), altre volte di circostanza; imbarazzo da parte del richiedente nel ricevere una risposta diversa; imbarazzo tuo se non ti va di spiegare perchè “non va tutto bene” o se vuoi evitare di raccontare cose che difficilmente possono essere comprese (o che comunque non vengono “sentite” nel tuo stesso modo).

Quindi,

va tutto bene.

 

Read Full Post »