Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘stanchezza’ Category

Aprile dolce dormire

Il detto è proprio vero, almeno per me. Vorrei solo dormire, almeno in questi ultimi giorni.

Il tempo è pessimo e questo invoglia ulteriormente il sonno.

In più i ritmi si sono improvvisamente alzati: al lavoro ho parecchio più da fare, anche se so che è una cosa momentanea e in generale ci sono parecchie cose che non vanno (ahimè) e che non rendono il clima proprio sereno.

L’attività politica ha avuto una sua accelerazione: la settimana prossima ci sarà il Consiglio Comunale e quindi aumentano le riunioni serali, che si concludono tardi.

La salute è ancora precaria: non dovrei avere l’asma, ma la tosse è ancora lì e rompe le scatole, facendomi dormire male di notte.

La somma di tutte queste cose porta a sonno arretrato. Dovrò risolvermi a recuperarlo un po’…

p.s. ovviamente c’è tutto il resto, ma questa è un’altra storia!

Read Full Post »

Sonno

Questa storia comincia ieri.

Mi sveglio dopo aver dormito male, saranno i pensieri per il cane. Sabato non ho fatto granchè, sono rimasto sempre a casa, ho fatto una cena leggera e poi mi sono messo a guardare “Il buono, il brutto e il cattivo”.

Passo anche la domenica in casa, guardo il Gran Premio e poi leggo un po’, evitando di sonnecchiare per cercare di dormire di notte.

Vado a letto alla solita ora e mi addormento abbastanza velocemente.

Stamattina mi sveglio presto, a furia di rigirarmi nel letto riesco a riaddormentarmi e infine mi alzo alla solita ora.

Solita colazione. Lavoro tranquillo durante la mattinata.

Pranzo con un poco di pasta al pesto, 8 (di numero) patatine fritte, insalata e una pesca.

Ho un sonno pazzesco…e un pomeriggio di lavoro davanti, con la pausa pranzo finita.

Devo resistere!

Read Full Post »

Stanchezza

Oggi mi sento proprio stanco. E’ stata una settimana pesante, soprattutto al lavoro. Clienti insoddisfatti, che ti fanno un milione di domande a cui o non sai o non puoi rispondere. Perché non riguardano il tuo lavoro, ma quello di altri. E così ti tocca pure sentirti i rimbrotti diretti ad altri, perché non ci sono.
E poi le riunioni, che seguono sempre le visite dei clienti. Non finiscono mai. Ogni volta si dice che bisogna fare meglio, salvo poi puntualmente disattendere le aspettative. Si cerca sempre un colpevole. Senza comprendere che un colpevole spesso non c’è. Se poi si vuole negare anche l’evidenza…Comunque questa settimana è finita. Speriamo che la prossima, che vedrà arrivare altri clienti, sia migliore.

Read Full Post »